NEWS

Gli organizzatori del concorso stanno valutando i primi 10 racconti per ogni tema che avete votato durante la fase di valutazione. Entro il 31 dicembre decreteranno i 4 lavori vincitori per ogni tema, per un totale di 24 classi vincitrici. Le classi vincitrici riceveranno un'e-mail con la relativa comunicazione.

 

 

Solo dopo aver assegnato l’importanza dei parametri potrete procedere, e nella sezione “valutazione: valuta i lavori” dovrete assegnare, per ogni lavoro, un voto da 0 a 10. Avete tempo fino a sabato 30 novembre.

 

Care schiappe avete completato il racconto? A lavoro ultimato, il referente dovrà caricarlo sul sito, nell’area riservata alla classe, entro e non oltre la mezzanotte di oggi 25 novembre.

Siamo arrivati alla fase finale, la valutazione: per completare il percorso, dopo aver caricato il vostro lavoro, dovete valutare 3 racconti, scritti dalle altre classi partecipanti. Riceverete un’e-mail che vi avvisa della presenza nella vostra area riservata dei 3 lavori da valutare.

Prima di procedere con la valutazione, dovete però fare una cosa molto importante: nella sezione “assegna i parametri di valutazione” dovrete stabilire il valore di ciascuno dei parametri riportati, spostando il cursore dal minimo al massimo dell’apposita barra.

Da oggi le classi potranno giocare al quiz on line sul tema Schiappa. Ogni settimana ci saranno 20 domande ad attenderle!

Le prime due classificate nel quiz si sfideranno all’interno di una puntata di Schiappissimo Live diretta da Neri Marcorè.
Avanti tutta schiappe! Potete giocare accedendo direttamente dall'Area scuole. Buon divertimento!

La scadenza per la pubblicazione del racconto realizzato dalla vostra classe per partecipare al concorso Scrittori di Classe 6 – Diario di una schiappa è stata prorogata a lunedì 25 novembre.
Forza!

Vi ricordiamo due date importanti: il 18 novembre, termine ultimo per caricare il racconto e il 30 novembre per valutare i lavori delle altre classi.

Sono arrivati i compiti di realtà, i vostri alunni si potranno cimentare sotto la vostra guida in situazione complesse che li porteranno a mettere in gioco le loro abilità e conoscenze, vedranno i temi proposti dal concorso nelle loro diverse sfaccettature e saranno stimolati a guardare da vari punti di vista. Insomma si divertiranno e impareranno mettendosi in gioco. Fai clic qui per scaricare i compiti di realtà.

Ricordatevi che dovete scrivere un racconto di lunghezza non superiore alle 10.000 battute, spazi inclusi, ispirato alla relativa tematica. Una battuta è pari a un carattere; anche lo spazio è una battuta. Per il conteggio delle battute, se per scrivere il racconto si utilizza un comune programma di videoscrittura, è possibile servirsi dell’apposito strumento di conteggio parole.
Il referente dovrà caricare il racconto, nell’area riservata alla classe, entro e non oltre il 18 novembre 2019.

Vi ricordiamo che il prossimo Webinar, che sarà sul tema “Resilienza e Letteratura per l'adolescenza”, rivolto alle scuole secondarie di 1° grado, si svolgerà l’8 novembre dalle ore 16 alle ore 18, e sarà condotto dalla professoressa Marnie Campagnaro.

Se siete interessati vi consigliamo di iscrivervi con largo anticipo poiché i posti disponibili sono 100 e c’è molta richiesta. Ricordiamo che le istruzioni per l’iscrizione e l’elenco dei Webinar sarà disponibile nell’Area Scuole sotto la voce di menu Webinar.

Quest’anno Conad e ActionAid hanno deciso di collaborare insieme sul tema della resilienza nelle scuole e per le scuole, la collaborazione supporterà il progetto “OpenSpace: Spazi di Partecipazione Attiva della Comunità Educante. Vi invitiamo a partecipare al sondaggio rispondendo al questionario che trovate facendo clic sul link https://insiemeperlascuola.conad.it/sdc6/actionaid.php.

C’è molto fermento nelle scuole per questa edizione di Scrittori di Classe – Diario di una Schiappa! Quasi 28800 le classi che si sono già iscritte; le regioni per il momento più attive sono la Lombardia con 5820 classi, la Campania con 3877 e l'Emilia Romagna con 2874.
Forza iscrivetevi e mostrate la vostra schiapposità in questa nuova avventura!

Avete già deciso quale tema scegliere tra quelli proposti: famiglia, amici, scuola, animali, viaggi e tempo libero?  Potete scaricare la guida per gli insegnanti dove sono spiegate per filo e per segno tutte le regole di questa schiapposa iniziativa.

Da oggi gli insegnanti possono iscriversi ai Webinar: basta accedere all’Area Scuole, fare clic sulla voce di menu Webinar e scegliere la lezione preferita, seguirà una mail con le istruzioni per partecipare al Webinar scelto. Il primo appuntamento sarà il 18 ottobre alle ore 16, tenuto da Marnie Campagnaro sul tema “Resilienza e Letteratura per l'infanzia”, adatto alle scuole primarie. Andate subito a vedere il calendario dei 10 webinar ed iscrivetevi fino ad esaurimento posti!

In questi giorni le scuole che si sono iscritte stanno ricevendo il materiale: la Guida per gli insegnanti, una lettera per le classi iscritte, una locandina da appendere in classe e uno stopper da fissare alla porta della classe.
Ricordatevi che nell’area MATERIALI DEL CONCORSO potete scaricare tutti i materiali per partecipare all’iniziativa. Ritenete di essere delle buone schiappe? Iscrivetevi subito!

 

Tutte le sedi stanno ricevendo in questi giorni la password, partecipare è facile! Gli insegnanti dovranno accedere al sito e nell’area scuole inserire il codice meccanografico e seguire le istruzioni.

Grazie alla partecipazione di migliaia di classi e alla distribuzione di circa 15 milioni di libri in cinque anni, il concorso letterario nazionale Scrittori di Classe, che coinvolge le scuole primarie e secondarie di primo grado pubbliche e private paritarie, torna per il sesto anno consecutivo.

Quest’anno Conad propone Scrittori di Classe – Diario di una Schiappa con l’obiettivo di far scrivere ai ragazzi un racconto comico e schiapposo su uno dei temi proposti: famiglia, amici, scuola, animali, viaggi e tempo libero; sviluppare lo spirito critico attraverso le valutazioni degli altri racconti e stimolare il piacere della lettura.